Leggere lo pneumatico

18 novembre 2016 Educational
Leggere lo pneumatico

Ogni pneumatico riporta sul fianco, oltre alla marca e al modello, una serie di codici e marcature, che è utile saper decifrare per riconoscere il tipo di prodotto acquistato e montato sulla propria vettura. Vediamo nel dettaglio cosa uno pneumatico può dirci di sé.

Larghezza di sezione: distanza, espressa in millimetri, tra l’esterno dei fianchi del pneumatico gonfiato alla pressione nominale.

Serie tecnica: esprime il rapporto percentuale tra l’altezza del fianco e la larghezza di sezione. Serie 50, ad esempio, significa che l’altezza della gomma è la metà della larghezza della sezione. Con rapporti “decrescenti”, vedi gli pneumatici montati dalle vetture sportive, il fianco della gomma diventa man mano più basso.

Tipo di costruzione: la lettera “R” indica la costruzione radiale (con fili d’acciaio disposti radialmente), il simbolo “–” quella convenzionale (con fili d’acciaio disposti diagonalmente, in uso negli anni ’60). Secondo il Codice della strada contemporaneamente possono essere montati solo pneumatici aventi lo stesso metodo di produzione.

Diametro: diametro del cerchio misurato diagonalmente ed espresso in pollici.

Indice di carico: massimo carico che un pneumatico può sostenere alla massima velocità indicata dal codice di velocità dello pneumatico.
TabellaIndiciCarico-01

Codice di velocità: massima velocità alla quale il pneumatico può trasportare il carico specificato dall’indice di carico.
Indici-velocità

DOT: sigla del Ministero dei Trasporti USA che attesta la rispondenza agli standard tecnici americani e sintetizza informazioni sul pneumatico come il codice identificativo dello stabilimento di produzione; il codice identificativo della misura del pneumatico; il codice identificativo del produttore; la data di produzione espressa in settimana e anno.

M+S: Marcatura che indica che lo pneumatico ha una struttura specifica per garantire motricità e ottimizzare le prestazioni sui fondi a bassa aderenza.

Simbolo alpino (snowflake): Indica che lo pneumatico ha capacità di trazione ideale in condizioni climatiche invernali severe.

Simbolo “E”: indica l’omologazione europea; il numero subito dopo indica il paese che ha rilasciato l’omologazione.