Gli pneumatici estivi

29 aprile 2016 Educational
Pneumatici estivi e caratteristiche

Quando si parla di pneumatici estivi si fa riferimento a quelle gomme le cui caratteristiche specifiche (mescola, intagli, disegno del battistrada, ecc.) ne permettono una miglior resa e una massimizzazione delle performance di aderenza e frenata, alle temperature e alle condizione metereologiche tipiche della stagione.
Gli pneumatici sono, quindi, specificatamente progettati per far fronte alle caratteristiche climatiche del periodo primaverile ed estivo: devono, infatti, poter affrontare in sicurezza sia il caldo delle strade asciutte sia il manto stradale bagnato dagli improvvisi acquazzoni. Generalmente il disegno del battistrada prevedrà delle scanalature longitudinali per raccogliere l’acqua e degli intagli orizzontali per espellerla, riducendo così il rischio di acquaplaning.

Per scegliere quale pneumatico montare sulla propria vettura è necessario, innanzitutto, controllare quanto riportato sulla carta di circolazione verificando misure, indice di carico e codice di velocità omologati per il proprio mezzo. È poi ottimale poter contare su un confronto con un esperto, vagliando le alternative disponibili sul mercato e trovando il modello di pneumatico adatto alla propria vettura, al chilometraggio mediamente eseguito e ideale per il proprio stile di guida.